Italiano English
Pubblimarket 2

La San Marco cambia le regole del bar: presentata V6, rivoluzione a 360°

Svelata in anteprima mondiale a TriestEspresso Expo, Leva Class V6 è il nuovo gioiello di casa La San Marco. Si tratta di un modello professionale a leva a doppia bancata, unico nel suo genere, che stravolge le prospettive del bar e promuove una nuova esperienza di consumo del caffè: sempre più conviviale, interattiva e umana. L’esclusivo design, brevettato in collaborazione con Bonetto Design, trae ispirazione dal mondo automotive e pone in risalto l’elaborata componentistica interna e la lavorazione della scocca, per un risultato finale che è in sé un tributo al settore del caffè italiano e, in particolare, a quello delle macchine a leva tradizionali.

25.10.2018

Sei leve per l’estrazione del caffè e altrettanti gruppi di erogazione, quattro lance a vapore e due per l’erogazione dell’acqua calda, due bancate, due baristi, un’unica macchina. Sono questi i numeri della nuova V6, l’ultimo modello a leva firmato La San Marco, storica azienda italiana con sede a Gradisca d’Isonzo (GO), dal 1920 produttrice di macchine da caffè espresso e attrezzature professionali tra le più conosciute al mondo. Presentata in anteprima mondiale il 25 ottobre, in occasione di TriestEspresso Expo, V6 rappresenta una vera e propria rivoluzione per il mondo del caffè espresso italiano.

La sua struttura a V (dalla quale prende il nome) dà vita a una macchina a doppia bancata che stravolge la prospettiva del bar contemporaneo e mette al centro della scena l’opera del barista, anzi, dei baristi. “Con V6 abbiamo voluto guardare oltre, verso il futuro delle macchine da caffè, non solo in termini di tecnologia, design e sicurezza, ma anche dal punto di vista dell’esperienza di consumo vera e propria” ‐ dichiara Roberto Nocera, Direttore Generale La San Marco ‐ “V6 riporta l’arte del fare il caffè al centro della scena e invita a riscoprire il bar come un luogo di socialità, incontro e scambio.”

Il sorprendente design, unico nel suo genere, è ispirato alle linee del mondo motorsport anni ‘60/’70 e porta la prestigiosa firma di Bonetto Design. “Il nostro lavoro si è concentrato nel coniugare i concetti di eleganza, purezza, precisione, tradizione meccanica e automotive.” – racconta Marco Bonetto ­‐ “Le linee sono scolpite e importanti, ma mantengono al tempo stesso una certa leggerezza grazie alle diverse finestre trasparenti, in un perfetto equilibrio dei pesi”. Scolpita e muscolosa, V6 trasmette tutta la potenza di un motore pulsante. La scocca in acciaio idroformato, con finitura verniciata e vetro temperato, mette in luce la grande abilità tecnica de La San Marco nella lavorazione dei materiali e richiama l’attenzione sulla ricchezza della componentistica e la meticolosa precisione delle lavorazioni interne.

Il modello è disponibile nella versione da sei gruppi in tre diverse finiture: bianco perla Classic, nero lava Avantgarde e azzurro Trieste Elegance. La caldaia è proposta nelle due versioni a scelta acciaio inox lucidato a specchio o rame placcato in oro, la componentistica idraulica è invece in ottone e rame lucidati. A livello tecnologico, V6 è dotata del brevetto esclusivo LEVA CLASS® (Controlled Lever Anti-­‐Shock System) e del sistema PID per il controllo e la regolazione elettronica della temperatura dell’acqua in caldaia.

Con la nuova V6, La San Marco si conferma, ancora una volta, protagonista innovatrice nel comparto delle macchine da caffè professionali e, in particolare, in quello delle macchine a leva tradizionali e regala al mondo del caffè un nuovo gioiello, frutto di una prestigiosa tradizione manifatturiera made in Italy, lunga ormai quasi un secolo.